Che cosa bizzarra…



Durante la composizione del nostro manuale di autoterapia mi sono imbattuto in un oggetto peculiare. Si tratta di un pezzo di carta, coperto di appunti e linee di connessione. Sembra contenere una serie di citazioni da Proust. La cosa più strana è che pare essere scritto nella mia calligrafia, nonostante non ricordi di averle mai scritte. Cosa mi abbia spinto ad inserirlo nel libro rimane un mistero.

I commenti sono stati disattivati.